Aree industriali dismesse assorbite dai centri storici

Le aree industriali dismesse, per esempio l’area ex-Alpe, saranno bonificate e ripensate per il bene e il benessere della popolazione.  In momenti di sacrifici l’amministrazione pubblica non può permettersi il lusso di favorire pochi soggetti a discapito della collettività. Si attueranno, quindi, le forme possibili di recupero dei danni ambientali da parte delle società proprietarie o ex-proprietarie.

Per la scelta della destinazione di tali aree saranno indetti appositi referendum propositivi a quorum 0. Nel particolare della situazione della ex-Alpe sarà dato seguito al referendum propositivo già effettuato, anche se questo non ha superato il quorum, in quanto lo si considererà a quorum 0.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...