Programma

Programma della Circoscrizione Centro del comune di Rovereto – MoVimento 5 Stelle

 

Introduzione

Il Programma Amministrativo non deve essere visto come un punto di arrivo, ma come un punto di partenza per tutti i Cittadini di Rovereto. Frutto della sintesi di numerosi gruppi di lavoro tesi a discutere ed a confrontarsi sul Bene Comune, il Programma è completamente incentrato su proposte concrete e realizzabili nell’interesse della collettività.

I Cittadini iscritti al Meetup “Rovereto e dintorni” hanno contribuito, ognuno per le proprie competenze, alla stesura del Programma anche con l’apporto di coloro che, nei vari gazebo ed incontri svolti, hanno fornito spunti e suggerimenti dei quali si è fatta sintesi.

Crediamo che solo i Cittadini davvero coinvolti nelle scelte importanti, possano rappresentare l’interesse collettivo, attraverso metodi democratici come il referendum propositivo comunale a quorum zero e la partecipazione popolare in assemblee pubbliche, superando così il concetto di rappresentanza e delega in bianco rivelatosi fallimentare.

Per raggiungere questo obiettivo, invitiamo la cittadinanza a partecipare e comunicare idee, proposte e critiche.

 

La Circoscrizione Centro

I Residenti e le attività commerciali e artigianali del Centro Storico non sono e non devono essere considerati cittadini di serie B, al contrario sono una risorsa fondamentale per rendere il Centro un polo attrattivo e utile alla città intera.

Per questo motivo è obiettivo primario evitare lo svuotamento della popolazione residente e produttiva dell’area storica. Per far questo si ritiene necessario fornire infrastrutture, servizi e incentivi che vadano incontro alle esigenze specifiche di quest’area al contempo delicata e necessaria all’anima di Rovereto.

 

Parcheggi

E’ necessario individuare degli stalli gratuiti senza limiti di tempo di sosta, in prossimità delle varie zone del Centro da riservare ai residenti. Incentivare la realizzazione di parcheggi, dove possibile, all’interno degli edifici privati pertinenziali alle residenze. La bellezza della città passa anche dall’assenza delle auto in strada, ma senza limitare in modo inaccettabile la libertà di movimento di chi sceglie di mantere vivo il centro storico.

Prevedere per la ZTL 3 tipologie di permessi:

  1. transito e sosta per residenti,
  2. solo transito (per la seconda auto che non ha parcheggio per residente) o con parcheggio pagando un abbonamento
  3. transito a determinati orari e per il tragitto più breve percorribile (per i proprietari di edifici e garage non residenti in ZTL e per i commercianti)

 

Eventi

Si stabilirà un programma annuale degli eventi che vanno realizzati in Centro, le manifestazioni sono linfa vitale e volano attrattivo da usare con intelligenza coinvolgendo commercianti, attività di ristoro e la cittadinanza tutta. In caso di manifestazioni che vadano ad occupare spazi normalmente a disposizione della cittadinanza, deve essere cura del Cumune individuare soluzioni temporanee che permettano ai cittadini interessati di subire il minor disagio possibile.

Realizzazione di una APP (“RoverAPP”) che permetta di avere info in tempo reale  sulla città, che dia dei cenni di storia, gli orari del bus, numeri utili, prenotazioni musei, cinema, teatro, alberghi, libri biblioteca, farmacie, fiorerie, point of interest, eventi, “stato” dei parcheggi liberi, etc.

E’ auspicabile l’istituzione di guide (magari studenti della scuola d’arte, pagati dal Comune tramite welfare di secondo livello), a disposizione di turisti o di chi ne abbia bisogno e che siano in grado di “raccontare” Rovereto e la sua storia (culturale e artistica). Prenotabili in via tradizionale oppure tramite RoverAPP.

 

Sicurezza

Munire le zone con scarso passaggio di telecamere e incrementare la presenza delle forze dell’ordine. Istituire il vigile di quartiere.

 

Edilizia

Incentivare la ristrutturazione degli edifici, permettere l’innalzamento delle mansarde per renderle abitabili e la realizzazione di altane o vasche e terrazzi.

Chi intende avviare una ristrutturazione nel centro storico, godrà di tariffe agevolate o anche gratuite per le occupazioni di suolo pubblico destinate al cantiere (spazio per installazioni di ponteggi, posizionamento grù), se garantisce la residenza.

 

Commercio

Semplificare la burocrazia per le aperture di nuove attività commerciali incentivando, tassandola in percentuale e non a tariffa fissa, l’occupazione del suolo pubblico per incrementare il flusso di clientela. La tassa sui rifiuti sarà resa puntuale, con decrementi di spesa sensibili per chi la effettua nel modo corretto.

Verde: il Centro storico è estremamente urbanizzato, mancano spazi verdi, alberi, piante e fiori che oltre ad abbellire e arredare, sono anche una barriera naturale contro il rumore ed inoltre combattono l’inquinamento atmosferico.

 

Rumore e Pulizia

Come già detto i Residenti non sono avversi alle manifestazioni e ai locali notturni, al contrario sono ritenuti fattori estremamente positivi per la vitalità del Centro, ma questo non vuol dire che il rumore, il degrado e la sporcizia possano essere tollerati. E’ necessario applicare il regolamento comunale esistente in fatto di disturbo della quiete pubblica e pulizia, e sensibilizzare gli avventori ospitati in centro sul fatto che il rispetto per il loro divertimento deve essere pari a quello delle persone che ci abitano e vogliono riposare. Sono richiesti maggiori controlli nelle ore notturne da parte delle Forze dell’ordine.

La pulizia delle strade deve essere effettuata nelle prime ore mattutine e deve essere garantita una chiara, precisa e puntuale raccolta differenziata (specie nei giorni post festivi). Si istituiranno all’occorrenza, soprattutto durante gli enventi, punti di raccolta automatizzati mobili per lo scambio rifiuto-servizi che invoglino i cittadini a non lordare le strade.

 

Bilancio e partecipazione

La cittadinanza avrà la possibilità di richiedere un percorso partecipativo su richiesta per discutere le azioni che li coinvolgono. Inoltre una percentuale del bilancio comunale sarà destinato a opere e servizi decisi direttamente dalla popolazione con i metodi della democrazia diretta. I consiglieri circoscizionali saranno garanti presso il consiglio comunale della realizzazione della volontà dei residenti.

 

ESPRIMI 2 PREFERENZE PER CHI RITIENI POSSA RAPPRESENTARTI, SCRIVENDO NOME E COGNOME!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...