Famiglia e affetti

In applicazione delle norme internazionali e dello spirito di giustizia sociale che caratterizza il MoVimento 5 Stelle, si prevede l’istituzione immediata e automatica del Registro delle Unioni Civili e della trascrizione della cittadinanza dei bambini ovunque concepiti e registrati secondo il diritto internazionale come figli di cittadini italiani.

Il Registro delle Unioni Civili sarà istituito all’ interno dell’anagrafe comunale. Potranno chiederne l’iscrizione, con domanda congiunta delle parti interessate, i soggetti italiani, altri comunitari o stranieri, maggiorenni e conviventi di sesso diverso o dello stesso sesso, di cui almeno uno residente nel Comune di Rovereto, che non facciano parte di altra Unione Civile e che non siano coniugati con soggetti terzi. L’ufficiale di anagrafe rilascerà un attestato di iscrizione nel Registro. Gli attestati delle trascrizioni dei matrimoni contratti all’estero saranno inseriti nel Registro delle Unioni Civili. Oltre alla possibilità di usufruire degli spazi comunali per la cerimonia, i soggetti registrati avranno gli stessi diritti e stesse agevolazioni delle coppie sposate in relazione ai servizi e ai settori di competenza comunale. Inoltre, all’interno del territorio del Comune di Rovereto, gli iscritti al registro ai fini dell’assistenza sanitaria saranno equiparati al parente prossimo.

Istituzione del Registro della Bigenitorialità Facoltativo. Il fine di tale registro è aiutare, in caso di separazione o divorzio, ogni genitore ad esercitare il proprio ruolo. Il registro è istituito all’anagrafe e ad esso di potranno iscrivere i figli di tutti i genitori con residenze diverse, qualsiasi sia il motivo di tale differenza.

Tale registro non inciderà sulla residenza del minore, ma le comunicazioni che riguardano il minore dovranno  fare riferimento anche al genitore iscritto in tale registro, non solo al genitore affidatario. Unico vincolo sarà l’assenza di limiti alla potestà genitoriale. Tale registro ha l’obiettivo di aiutare le famiglie ad affrontare nel modo migliore il trauma della separazione, affermando il diritto e il dovere di ciascun genitore all’esercizio del proprio ruolo, realizzandone doveri e responsabilità.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...